Ragusa ancora sugli scudi

Calcio, altri accordi per la società iblea


26 Luglio 2020

L’azzurro tornerà a colorare la sua vita, dopo una pausa di qualche mese. E lo farà nella maniera più preponderante possibile visto e considerato che sarà lui a vestire la fascia da capitano dell’Asd Ragusa Calcio 1949. 

Torna a fare parte delle aquile azzurre il portoghese David Floro Valenca, già aggregatosi con il Ragusa due stagioni or sono quando è stato vinto il campionato di Promozione e la Coppa Italia di categoria oltre che all’inizio dello scorso torneo. 

“Per me – sottolinea Valenca – è come tornare a casa, una casa che, in realtà, non ho mai lasciato, salvo che per una breve parentesi. Torno in quella casa che mi ha accolto benissimo, che mi ha fatto sentire importante, con le persone giuste a cui devo molto e che cercherò di ripagare con i sacrifici sul campo. A dire il vero, appena mister Filippo Raciti mi ha chiamato ho detto subito sì, non ci sono stato a pensare neppure un momento. Ora l’ufficializzazione di questo mio rinnovato impegno con la nuova dirigenza”. 

E il capitano delle aquile aggiunge: “Mi sembra la strada giusta, in città percepisco un grande entusiasmo, i presupposti sono quelli buoni. Tutti cercheremo di dare il massimo nel contesto di un progetto che potrà portarci parecchio lontano. Ai tifosi dico solo due parole: Forza Ragusa”. 

E, intanto, arriva un altro ragusano alla corte di mister Filippo Raciti. Stavolta, si tratta di un figlio d’arte. 

L’Asd Ragusa Calcio 1949 si è assicurata, per la stagione 2020-2021, le prestazioni di Niccolò Andolina, classe 1998, terzino destro. 

“Mi fa piacere che ci sia ancora chi si ricorda di mio papà come calciatore – sottolinea Niccolò – e cercherò di rendergli onore dando il massimo. Sono cresciuto nelle giovanili del Ragusa, poi ho giocato con la New Team, in Promozione, e quindi sono stato a Ferrara. Tutte esperienze formative di un certo tipo che spero mi facciano essere pronto per questa grande avventura con il nuovo Ragusa”. 

Andolina è un’altra scommessa del direttore sportivo Carmelo Bonarrigo che sta cercando di implementare la presenza dei ragusani in squadra. 

“Per me, quindi – prosegue il giovane neoacquisto azzurro – sarà un ulteriore impegno perché, oltre a fare bene, dovrò cercare di portare il più in alto possibile la maglia della mia città. Darò il massimo, questo lo posso assicurare ai tifosi e agli sportivi che spero possano riavvicinarsi a questo Ragusa caratterizzato da un progetto molto serio”. 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA