Coppa Italia, Ragusa vince con Ispica

Ora testa alla difficile trasferta di Enna


24 Ottobre 2020

Seconda vittoria consecutiva per l’Asd Ragusa Calcio 1949.

Anche se, mercoledì, è arrivata in Coppa Italia, gara di andata del secondo turno.

Contro la Virtus Ispica, gli azzurri hanno dato vita a una performance attenta, senza sbavature, eccezion fatta per la distrazione finale che è costata una rete, riuscendo a imporsi con il risultato di 2-1 grazie alla doppietta di Sangarè che ha segnato un goal per tempo.

Ma il punteggio finale avrebbe potuto essere ancora più rotondo se le finalizzazioni dei padroni di casa (il match si è giocato allo stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio) avessero centrato il bersaglio.

“In ogni caso – spiega il direttore sportivo Carmelo Bonarrigo – è una evoluzione rispetto alle partite precedenti. Ho visto una squadra molto più attenta nel manovrare e che è sembrata compatta.

Questo lascia ben sperare riguardo al fatto che, una volta che l’organico sarà completato con il rientro di tutti gli elementi che finora erano stati indisponibili per motivi sanitari, potremo davvero dire la nostra, giocarcela ad armi pari con chiunque”.

Il tecnico Filippo Raciti, che ha scelto di lasciare a riposo alcuni dei titolari, in vista della partita di campionato, domenica in trasferta, sul campo dell’Enna, ha pescato tra i giocatori juniores che, ancora una volta, hanno dato prova di grande affidabilità.

Soddisfatto, per la prestazione, un poco meno per il risultato visto lo svarione finale, il presidente Giacomo Puma.

“Certo – spiega Puma – presentarci a Rosolini, sul terreno di gioco della Virtus Ispica, con due gol di scarto sarebbe stata tutta un’altra cosa. Però, va bene così. Non dimentichiamo che usciamo fuori da un periodo difficile e stiamo facendo di tutto per tornare ad esprimerci come era nelle corde di questo gruppo. Ringrazio gli azzurri per la vittoria ottenuta e li invito già da ora a tenere duro in vista della sfida di ritorno in programma mercoledì prossimo. Intanto, però, si pensa già alla difficile trasferta di Enna che, ringalluzzito dal successo fuori casa sul campo dell’Igea, cercherà di sfruttare al meglio il fattore campo per renderci la vita impossibile”.

Tra le fila del Ragusa, squalificato Bettabghor per il doppio giallo che gli è stato comminato domenica scorsa in occasione del match con l’Acicatena. Per il resto, sono tutti disponibili.

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA