Calcio, iblei sconfitti dal Siracusa

Ragusa, preso l'esterno d'attacco Mancuso


13 Ottobre 2020

Dopo la sconfitta di Siracusa, la seconda della stagione, e prima della gara di domani con l’Atletico Catania, recupero della terza giornata, match che sarà disputato allo stadio di contrada Selvaggio domani alle 15,30, l’Asd Ragusa Calcio 1949 corre ai ripari.

E’ stato già ingaggiato l’esterno d’attacco Santi Mancuso, classe 2001, proveniente dall’Acr Messina.

Altre manovre di mercato sono annunciate nelle prossime ore per far sì che l’organico, alle prese con numerose vicissitudini, non ultime quelle sanitarie dovute al Covid-19, possa essere rafforzato per essere in grado di affrontare il campionato di Eccellenza senza problemi, così come nelle previsioni d’inizio stagione.

“Continuiamo a lavorare senza un attimo di tregua – afferma il presidente Giacomo Puma – per rimediare a questa falsa partenza. Sappiamo dove è necessario intervenire e stiamo cercando di sbloccare alcune situazioni. Siamo convinti che riusciremo a riprenderci al più presto”.

Per quanto riguarda la prestazione di domenica al De Simone, sul campo del Siracusa, nonostante la sconfitta con il risultato di 3-1, il tecnico, Filippo Raciti, si dice moderatamente confortato dalle risposte avute dalla squadra.

“Il primo tempo, nonostante le numerose defezioni che avevamo – sottolinea – lo abbiamo giocato alla pari. Nella ripresa, poi, essendo quella che sappiamo la nostra situazione, al netto di alcuni svarioni che, purtroppo, continuano a condizionare il nostro rendimento, abbiamo provato a resistere ma senza successo.

Purtroppo, non potevamo aspettarci altro da questa partita, contro una corazzata come il Siracusa. Speriamo di potere invertire da subito la tendenza già in occasione del match di domani. Sono abbastanza fiducioso, soprattutto se gli arrivi annunciati si concretizzeranno, sul fatto che riusciremo a riprenderci.

Perché la squadra, comunque, manovra e gioca bene la palla. In questo momento, però, non riusciamo a fare goal come dovremmo e questo, naturalmente, ci penalizza”.

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA