Autogiro, rievocazione storica

Le auto sul Ponte Nuovo di Ragusa

article image Le auto in rassegna sul Ponte Nuovo a Ragusa


07 Settembre 2019

C’è la Ford Roadstar De Luxe del 1931. O la Lancia Flaminia convertible del 1962. Per non parlare della Chrysler Plymouth del 1930. O della più recente Saab 900 coupè Turbo 16v del 1991.

Insomma, tutto quanto di meglio il mondo delle auto abbia saputo offrire negli ultimi cent’anni di storia.

Sono alcuni dei numeri della XXIV° edizione della rievocazione storica dell’Autogiro della provincia di Ragusa, che ha aperto i battenti ieri mattina con l’accoglienza dei partecipanti.

Una cinquantina le autovetture che stanno animando questa edizione e che già ieri mattina era possibile ammirare schierate lungo il Ponte Nuovo, nel tratto che da via Roma conduce sino a piazza Libertà.

Un vero e proprio toccasana per gli occhi degli appassionati, degli sportivi e dei semplici curiosi che hanno scattato foto, hanno chiesto informazioni e, soprattutto, si sono complimentati per la qualità delle auto, tutte omologate Asi, in rassegna.

L’iniziativa promossa dal Veteran Car Club Ibleo, insomma, ancora una volta ha colpito nel segno.

Dopo la prima prova di abilità che si è tenuta ieri sera a Scicli, oggi è la Zona Artigianale di Giarratana a fare da cornice al secondo appuntamento in cui gli equipaggi dovranno mettere in vetrina tutta la propria bravura oltre alla capacità dell’auto di rispondere alle sollecitazioni.

Poi, domani, a pranzo, ci sarà la cerimonia di premiazione che si terrà all’hotel Mediterraneo di via Roma, nel cuore del Centro Storico di Ragusa.

 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA