Ragusa ricorda Peppino Impastato

Oggi la manifestazione "Io sono memoria"


11 Maggio 2019

In occasione dei quarantuno anni dalla morte di Peppino Impastato, giornalista ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978, è in programma oggi alle 17, in piazza San Giovanni, "Io sono memoria".

Si tratta della prima edizione di una manifestazione promossa su iniziativa di Ennio Distefano, giovane studente ragusano, che ha proposto tale evento al Comune di Ragusa. 

Una giornata, quindi, dedicata al ricordo del giornalista, con l'intenzione di fare aprire gli occhi alla gente e far trovare loro il coraggio di ribellarsi ad ogni forma di violenza.  

In Piazza San Giovanni verranno messi in scena diversi monologhi teatrali da parte della compagnia G.o.D.o.t. 

Sarà presente anche Marcella Stagno, che racconterà la storia di Peppino Impastato.

“Abbiamo ritenuto alquanto interessante questa proposta dello studente ragusano Ennio Distefano e deciso di patrocinare l'evento – dichiarano il sindaco Peppe Cassì e l'assessore allo spettacolo Ciccio Barone - iniziative di questo genere che servono a far crescere, soprattutto nelle nuove generazioni, la cultura della non violenza, la lotta alla mafia sotto ogni forma di espressione, devono sempre essere sostenute ed incoraggiate”.  

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA