Parchi Giochi Inclusivi, Modica c'è

Anche Ispica partecipa con un progetto all'Avviso della Regione

article image Il parco giochi inclusivo per Ispica


02 Novembre 2019

Occasioni di potenziamento e di innovazione dei parchi ludici in città riservati ai bambini, nel più ampio e civile contesto della inclusione sociale.

E’ quanto ha deciso di perseguire l’Amministrazione Comunale partecipando all’avviso pubblico relativo alla creazione di parchi gioco inclusivi laddove già sussiste una realtà operante.

L’area è stata individuata in quella esistente della via Sacro Cuore e il progetto, presentato in uno all’istanza dell’avviso promosso dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, prevede un importo di 49.973,28 euro, con una compartecipazione dell’ente a valere su 5.100 euro.

L’intervento prevede l’inserimento di nuovi giochi per bambini anche diversamente abili, e quindi una nuova razionalizzazione e connotazione degli spazi esistenti.

“E’ nostro fermo intendimento- dichiara il Sindaco, Ignazio Abbate - continuare nella scelta rivolta ad attenzionare le aree destinate ai giochi dei bambini in ogni quartiere della città, ma questa volta con un indirizzo inclusivo tra tutti i bambini compresi quelli diversamente abili. Il concetto di uguaglianza è centrale ed è utile per portare avanti l’inclusione, nella consapevolezza che è inderogabile l’esigenza di una più accurata crescita psico-sociale dei bambini”.

Il progetto prevede, infatti, camminamenti aperti e godibili anche da bambini con disabilità compresi i loro accompagnatori. 

Un luogo dove non esistono le barriere architettoniche ed è facile spostarsi, anche con una carrozzina, da un gioco all’altro.

Anche il Comune di Ispica partecipa, con un proprio progetto, al bando. Ecco la nota del comune ispicese.

"Partendo da un’analisi dei bisogni del territorio, l’Amministrazione Comunale di Ispica, attenta alle necessità di tutti i propri cittadini, presenta istanza di contributo per la creazione di parchi gioco inclusivi, mediante avviso pubblico approvato ed emanato dalla Regione Siciliana.

Si tratta di un’area giochi progettata per essere fruita da tutti: lo scopo dell’intervento, è quello di creare un parco giochi adatto a tutti i bambini, senza barriere architettoniche, che favorisca l’integrazione ed il gioco libero tra bambini e ragazzi con ogni tipo di abilità. 

La progettazione è stata basata proprio sul concetto di uguaglianza, e identifica nel gioco un’attività centrale per promuovere inclusione e favorire il massimo godimento delle libertà nelle attività ludiche, fondamentali per la crescita psico-sociale dei bambini.

L’accesso è possibile attraverso percorsi fruibili anche a bambini e accompagnatori con disabilità. 

È stata assicurata la possibilità di spostarsi nell’area giochi, muovendosi facilmente da un attrezzo all’altro. 

Un luogo dove non ci siano ostacoli per chi ha difficoltà di deambulazione o utilizza la carrozzina, chi spinge un passeggino, chi pedala su un triciclo o su di una piccola bicicletta.

E’ una riconversione di un parco giochi esistente di proprietà comunale, sito in via Vittorio Veneto, che, grazie al lavoro in team dei tecnici comunali, potrebbe avere un notevole impatto sul territorio soprattutto per la sua finalità sociale". 

 


HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA