Migranti, Ammatuna incontra Lamorgese

Nel frattempo, 11 positivi nell'ultimo sbarco

article image Il Sindaco di Pozzallo incontra il Ministro dell'Interno


15 Luglio 2020

Un’ordinanza per difendere i siciliani, a suo dire, messi in pericolo da atteggiamenti di totale indifferenza, scellerati e irresponsabili. 

Il "Thor de Noantri", (probabilmente, come direbbero Aldo, Giovanni e Giacomo, "figlio di Kmer"), leggasi Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, l’ha annunciata nelle scorse ore, dopo l’annuncio di 11 migranti trovati positivi al Coronavirus tra i 64 arrivati a Pozzallo lunedì.

E mentre c'è chi si diletta con le ordinanze, dagli effetti sconosciuti, a livello pratico, c'è chi le cose cerca di risolverle in maniera concreta.

E' il caso del Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, che ha incontrato al Viminale il Ministro Lamorgese, il Capo Dipartimento per l’Immigrazione Prefetto Di Bari ed il Capo di Gabinetto Prefetto Piantedosi.

La discussione è stata ovviamente avviata sulla problematica legata all’ultimo sbarco che ha fatto registrare 11 positivi al Coronavirus, sebbene tutti i migranti siano soltanto transitati dal porto di Pozzallo per essere immediatamente trasferiti in quarantena in contrada Cifali a Ragusa.

Il Sindaco, pur consapevole che non esistono rischi sanitari per la popolazione, ha ritenuto che la loro presenza in questo momento possa rappresentare occasione di allarme fra i cittadini ed ha invitato il Ministro ad assumere provvedimenti che eliminino lo stato di preoccupazione esistente.

Il Ministro ha comunicato al primo cittadino di Pozzallo che a breve, sull’argomento, riceverà ulteriori comunicazioni.

Preoccupazione, ha esternato ancora Ammatuna, in merito alla presenza fra i migranti per quella parte di provenienza tunisina per i problemi di ordine pubblico che creano ed anche per la parte bengalese, realtà territoriale con intensificazione del contagio da Covid-19.

Il Sindaco di Pozzallo ha sollecitato ancora il reperimento di una ulteriore imbarcazione o di altra struttura dedicata ad accogliere per la quarantena i migranti.

Il Ministro Lamorgese ha assicurato che ha già previsto un suo viaggio nell’immediato a Tunisi per affrontare la problematica segnalata e per quanto riguarda i luoghi da adibire alla quarantena che è già un nuovo bando per reperirli.

“Ho invitato Il Ministro Lamorgese – afferma il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna – a stilare delle linee guida, di concerto con le autorità competenti, che consentano di effettuare gli esami necessari a bordo delle navi in maniera molto celere, suggerimento che si potrebbe concretizzare già nelle prossime settimane e sarebbe un segnale importante per la comunità iblea”.

“Il Ministro mi ha anche preannunciato – conclude Ammatuna – una sua visita".

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA