Domani la Festa del Preziosissimo Sangue

A Ragusa. Il Parroco, Don Russelli, illustra il programma

article image Tutto pronto per il via alla Festa del Preziosissimo Sangue a Ragusa


09 Giugno 2019

Torna, da domani, la tradizionale festa del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo. 

Le celebrazioni animeranno, come di consueto, l’intero territorio in cui ricade la parrocchia di via Ettore Fieramosca a Ragusa. 

I festeggiamenti esterni sono in programma domenica prossima. E’ il parroco, don Giuseppe Russelli, assieme al vicario, don Salvatore Guarneri, ad annunciare il significato che viene dato a una festa il cui obiettivo è quello di costruire comunità accoglienti e aperte alle necessità di tutti, specialmente delle persone più fragili, povere e bisognose. 

La festa, da questo punto di vista, assume un significato molto particolare in quanto diventa una speciale occasione di aggregazione, come le tante che sono animate durante l’anno. 

“E però in questa occasione – spiega il parroco, don Russelli – cerchiamo di amplificare all’ennesima potenza quelle che sono le peculiarità di ascolto, incontro e comprensione con l’altro. La festa, dunque, assume una valenza che vogliamo possa essere messa in risalto nella maniera opportuna”. 

Domani, martedì e mercoledì le fasi iniziali saranno caratterizzate dalle celebrazioni della Santa Messa delle 9, dalla recita del Santo Rosario, prevista per le 18,30 mentre alle 19 si terrà la celebrazione eucaristica. 

Poi, ci sono i momenti ricreativi organizzati dal comitato dei festeggiamenti, in concordia con il parroco, con l’obiettivo di creare appositi momenti di socializzazione allo scopo di favorire il più possibile l’aggregazione tra i componenti della comunità parrocchiale. 

Grande attesa, ad esempio, domani, martedì e mercoledì, a partire dalle 18, nei campi della parrocchia, per il torneo di volley organizzato dalla società sportiva “Ragusa Volley”, mentre alle 20 si terrà quello che è ormai diventato un classico, vale a dire la quarta edizione del torneo misto di calcio balilla umano. 

Una disciplina sportiva in fase di crescita che ha già riscosso parecchio consenso negli anni scorsi e che, dunque, si è voluta riproporre anche in questa edizione della festa per coinvolgere giovani e meno giovani a una pratica che punta a richiamare anche l’attenzione di un numero consistente di spettatori. 

Con l’obiettivo, come sempre, di garantire la dovuta attenzione nei confronti della comunità parrocchiale.

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA