Scicli, le novità del Bilancio 2019

Approvato in Consiglio, aumentano le ore per 54 dipendenti

article image Il Comune di Scicli ha approvato il Bilancio di Previsione 2019


04 Ottobre 2019

Il Consiglio Comunale di Scicli ha approvato il bilancio di previsione 2019. 

Con una larga maggioranza, passa un documento di programmazione importantissimo.

In apertura di seduta, l’assessore Marina Iabichino ha informato che la Corte dei Conti, sezione giurisdizionale di Palermo, ha approvato il Piano di Riequilibrio Finanziario del Comune. 

Alla fine di cinque ore e mezzo di dibattito tre gli astenuti: Concetta Morana, Vincenzo Giannone e Mario Marino. 

I punti qualificanti del documento di programmazione sono: il finanziamento della piscina comunale al quartiere Jungi, con fondi regionali nel primo stralcio, e fondi privati nel secondo.

Finanziato il servizio di mensa scolastica in affidamento a una ditta esterna, per i bambini della scuola dell’infanzia e primaria. Sì alla costruzione di nuovi loculi nella parte moderna del cimitero di contrada Mendolilli.

Finanziata la via del Mare a Cava d’Aliga e la via Matilde Serao, nella stessa borgata. Sì al parcheggio di via Sila, al quartiere San Nicolò, al fine di accogliere i turisti che vogliono raggiungere il Centro Storico.

Previsti interventi su Chiafura, per la messa in sicurezza, al fine della restituzione del sito culturale alla pubblica fruizione. 

Tredici i consiglieri presenti al momento del voto. Avevano lasciato l’aula i consiglieri Licia Mirabella e Giorgio Vindigni, oltre a Marianna Buscema. 

Mario Marino ha annunciato il proprio voto di astensione insieme a Vincenzo Giannone, per Forza Italia.

Il Bilancio è stato approvato senza alcun voto contrario, con 10 voti a favore, 3 astenuti.

L’approvazione del Bilancio di previsione 2019 avrà refluenze anche nella efficienza della macchina amministrativa comunale.

Grazie al nuovo bilancio, infatti, 54 lavoratori della categorie C e D del Comune, che oggi lavorano a 25 ore, passeranno a 30 ore settimanali.

Questo significherà una maggiore efficienza e copertura dei servizi.

Il Bilancio prevede come allegato il cosiddetto Dup, il Documento Unico di programmazione, che contempla a sua volta il fabbisogno di personale.

Molti servizi oggi carenti, saranno, dal prossimo mese, più coperti da personale in servizio per un maggior numero di ore. 

Ma non finisce qui; perché tre unità, oggi già in servizio con contratto part time, passeranno al full time (un ingegnere e due disabili), mentre sarà possibile avviare le procedure per l’assunzione di un farmacista part time a 18 ore per le sostituzioni alla farmacia comunale di Jungi.

“Abbiamo varato una manovra che guarda agli interessi dei lavoratori e dei cittadini -spiega il sindaco Enzo Giannone- Un tempo avremmo detto che la manovra del Comune è una manovra di sinistra. Oggi diciamo che daremo risposta alle esigenze dei più deboli e di chi lavora”.

Infine, sempre in tema di bilancio, da segnalare la delibera, approvata dall'Amministrazione Comunale, sulla rinegoziazione dei prestiti concessi dalla Cassa Depositi e Prestiti. 

Tale scelta consentirà una migliore gestione dell’indebitamento del Comune e permetterà una riduzione delle passività a carico del Comune, in quanto il nuovo tasso di interesse è inferiore a quello pagato finora dall’Ente.

Ciò si tradurrà in minori costi della spesa pubblica comunale per le tasche dei cittadini.
 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA