Scicli, la nuova giunta Giannone

Il documento programmatico della squadra


11 Gennaio 2020

Ecco il documento programmatico della nuova giunta guidata dal Sindaco Enzo Giannone a Scicli. 

"Un progetto di lungo periodo, che affonda le radici nella consiliatura corrente e proietta l’azione lungo un arco di dieci anni. Con dieci consiglieri di maggioranza su 16, il nuovo progetto politico “Civici e Progressisti” ha dato vita alla nuova giunta comunale, una amministrazione di centro-sinistra, che dal lavoro fatto in questa legislatura parte per rilanciare nel prossimo quinquennio. 

Il civismo democratico da un lato e i valori della giustizia sociale, della solidarietà e della tutela ambientale sono gli assi portanti di questa stagione di fioritura. 

Cosa è in fondo la politica se non il sentimento del possibile che diventa reale, dell’idea che si fa azione, della comunità che attorno al sentimento e all’azione cresce, con l’obiettivo che la condivisione e partecipazione diventino sempre più diffusi tra tutti i cittadini?

Apertura, inclusione, capacità di costruire relazioni: serve un nuovo vocabolario anche a Scicli, che interpreti lo spirito del tempo e “la grande trasformazione”, ovvero i mutamenti sociali, economici e culturali in atto, e che stanno radicalmente cambiando il tempo presente. 

Proprio tali cambiamenti richiedono un nuovo linguaggio e una diversa grammatica politica, rispetto agli schemi novecenteschi, rivelatisi ormai rigidi e di corto respiro nel contesto dell’esigenza di costruire una nuova politica intesa come visione. 

Attorno a tale documento programmatico si ritrovano le esperienze dei consiglieri Claudio Caruso, Partito Democratico, Rita Trovato, Laboratorio Scicli, Lorenzo Bonincontro e Guglielmo Scimonello, Città Aperta, Consuelo Pacetto, Emanuele Scala, Daniele Alfano, Danilo Demaio, di Start Scicli, Resi Iurato e Bruno Mirabella, di Scicli Bene Comune. 

Daranno, forza, entusiasmo, presenza nella città anche espressioni della politica, come Articolo 1, e dell’associazionismo impegnato su vari fronti nella nostra Scicli".

A seguito del nuovo assetto politico che si è venuto a determinare rispetto ai mutati equilibri politici in consiglio comunale, e a conclusione del nuovo percorso politico determinatosi con la condivisione di percorsi e temi programmatici per una nuova stagione politico-amministrativo, il Sindaco ha ritenuto, ieri, di dover procedere all'azzeramento della giunta comunale e contestualmente alla nomina della nuova giunta con l'attribuzione delle seguenti deleghe. 

Caterina Riccotti, vicesindaco: deleghe: Affari generali e del personale, affari sociali e scolastici, cultura, centri d'incontro, politiche giovanili, rapporti con il consiglio comunale.

Viviana Pitrolo, deleghe: Lavori pubblici, mobilità sostenibile, pianificazione territoriale e urbanistica, patrimonio.

Ignazio Fiorilla: Finanze, manutenzioni, servizio idrico, servizi cimiteriali, borgate, protezione civile, autoparco, sport.

Ignazio Bruno Mirabella: Ced, Ecologia, Igiene Pubblica, igiene pubblica e ambientale, Tributi.

Emilia Arrabito: Controllo interno di gestione, sviluppo economico Suap, turismo, agricoltura, sviluppo di comunità, Finanziamenti europei.

Il Sindaco ha trattenuto per sè la delega alla Polizia Municipale, alla sanità, alla tutela degli animali e a tutto quanto non specificato.
 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA