Ragusa, tre interventi per il Centro

Il Sindaco, Peppe Cassì, fa il punto

article image Interventi per il Centro, Cassì li illustra


23 Luglio 2021

Tre importanti interventi per il Centro Storico di Ragusa, ce ne parla il Sindaco Cassì.

"La stagione dell’espansione edilizia di Ragusa, che immaginava una città da 100.000 abitanti almeno, è conclusa. Oggi occorre invece restituire al centro storico motivi affinché valga la pena viverlo.

E’ quanto sta accadendo col Centro Commerciale Culturale, che da mattina a sera è popolato da giovani, visitato da turisti e sede di eventi che attirano ragusani in un’area poco vissuta del centro; quanto accadrà con Il Teatro Concordia e con la Vallata Santa Domenica, entrambi attualmente oggetto di lavori che proseguono.

In questa strategia si inseriscono tre interventi fondamentali. Uno, di elevatissimo impatto, cambierà tutta una parte degradata del centro; gli altri due restituiranno ai ragusani due luoghi particolarmente significativi per storia e posizione.

PROGETTI “QUALITA’ DELL’ABITARE”: la notizia è di ieri pomeriggio e premia ancora una volta le buone pratiche del Comune di Ragusa. La nostra città ha presentato 3 progetti nell’ambito del bando ministeriale “Qualità dell’abitare” e sono stati tutti e tre finanziati con l’importo massimo, pari a circa 45 milioni di euro complessivi. Insieme a Messina, siamo l’unico Comune in Sicilia a centrare questo obiettivo.

Con queste risorse sarà riqualificata quella porzione del centro che dal Tribunale prosegue sotto il Ponte San Vito, affacciando su Cava Santa Domenica, oggi in gran parte popolata da ruderi abbandonati e non di pregio. 

La prossima settimana presenteremo alla città i 3 progetti.

EX BIBLIOTECA DI VIA MATTEOTTI: per riportare i ragusani in centro occorre restituire a questo le sue funzioni. Il decentramento degli uffici pubblici ha costretto i cittadini a spostarsi da una parte all’altra della città per sbrigare le proprie pratiche e privato locali e commercianti della loro clientela.

L’ex biblioteca di via Matteotti è un vuoto, uno spreco a cui vanno restituite funzioni che rispettino gli elementi storicizzati della struttura aggiungendo innovazione tecnologica.

L’ex Biblioteca diventerà quindi la nuova sede di servizi anagrafici, di stato civile, matrimoni, carte d’identità, elettorale e statistica, con spazi accoglienti, front office informativo e comode sale d’attesa. I lavori saranno conclusi entro la prossima estate.

PIAZZETTA MONSIGNOR TIDONA: in continuità con l’intervento della precedente Amministrazione, proseguirà la riqualificazione della Piazzetta sotto San Giovanni e di collegamento con la Prefettura, per sanare ogni forma di degrado. Più che una piazza, lo spazio, ampliato recuperando il giardino al momento chiuso da un muro, è stato pensato come un passaggio accessibile a tutti. Un luogo verde, illuminato, in cui fermarsi per riposare, leggere un libro, socializzare, con pannelli espositivi; e che, avendo un’entrata e un’uscita, può diventare luogo di eventi e di mostre. 

Anche in questo caso l’intervento sarà completato entro la prossima estate".

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA