“L’accelerazione della ripresa sarà notevole"

Il segretario Cna Sergio Silvestrini a Ragusa

article image L'intervento conclusivo di Sergio Silvestrini a Ragusa


14 Settembre 2021

Ripartire. Insieme. E’ stato il leit motiv della sedicesima assemblea elettiva territoriale della Cna di Ragusa, tenutasi sabato, a cui ha preso parte il segretario nazionale della confederazione, Sergio Silvestrini.

I lavori si sono conclusi con la riconferma di Giuseppe Santocono alla guida della Cna territoriale.

Componenti della presidenza provinciale saranno Giombattista Di Noto, Cristina Iura, Stefania Modica Belviglio, Francesco Occhipinti, Carmelo Re e Giampaolo Roccuzzo.

Silvestrini, nel corso della sua relazione, ha focalizzato l’attenzione sulle difficoltà del momento e sulle prospettive che si preannunciano per l’economia nazionale.

“Oggi – ha detto – siamo di fonte ad uno dei più grandi cambiamenti della storia. L’accelerazione che viviamo è potente, ma siamo un Paese anchilosato perché abbiamo una burocrazia inaccettabile. L’idea di fondo della Cna è che bisogna dare fiducia alle imprese e ai cittadini.

In questi anni, ho visto la Cna risvegliarsi e lavorare per il cambiamento. Siamo davanti a una sfida enorme e come Cna siamo e saremo parte attiva di questo cambiamento per dare risposte nuove al nostro popolo, un popolo di piccoli imprenditori, di artigiani”.

L’assemblea, tenutasi tra l’altro nel contesto delle celebrazioni per il 75° anniversario della Cna nazionale e per il 50° della Cna di Ragusa, è stata l’occasione per tenere un confronto ad ampio raggio sulle dinamiche da attuare per lo sviluppo e per la crescita in ambito locale, dopo gli effetti nefasti dell’emergenza sanitaria.

“Quest’anno – ha detto Santocono nella sua relazione introduttiva –, nonostante la generale flessione degli anni scorsi, non solo abbiamo mantenuto il numero degli iscritti, ma abbiamo anche ampliato la nostra base associativa, frutto di un percorso incentrato sul lavoro, sulla coerenza delle scelte, sulla qualità, sul riuscire a essere trasparentemente attrattivi.

Questo risultato è stato ottenuto grazie a tutto il sistema Cna e al forte senso di identità e appartenenza che riesce a trasmettere. Ragusa è una piccola provincia, ma la nostra è la terza Cna in Sicilia come numero di associati, la prima a livello nazionale come tasso percentuale di sindacalizzazione.

Credo che di questo si debba essere orgogliosi. Assieme ai colleghi delle altre Cna siciliane, con cui abbiamo creato clima di famiglia e condivisione, abbiamo raggiunto un risultato eccezionale, sino a ieri inimmaginabile: la Cna siciliana è la prima nel Mezzogiorno e la terza in assoluto a livello nazionale”.

All’assemblea erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì, i deputati regionali Stefania Campo e Orazio Ragusa mentre l’altro parlamentare all’Ars, Nello Dipasquale, ha inviato un video messaggio; i rappresentanti delle altre associazioni di categoria, di Cgil, Cisl e Uil. Hanno partecipato ai lavori e sono intervenuti anche il vicepresidente nazionale Giuseppe Cascone, il presidente regionale Cna Sicilia, Sebastiano Battiato, il segretario regionale, Piero Giglione e il segretario territoriale, Giovanni Brancati.

Sono stati eletti, inoltre, i componenti della direzione territoriale, il collegio dei garanti e dei revisori dei conti e i delegati all’assembla elettiva regionale e all’assemblea elettiva nazionale.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA