San Francesco, grande partecipazione

Ragusa, la processione per le vie del Centro

article image Il simulacro di San Francesco per le vie del Centro Storico


08 Ottobre 2019

Moltissimi fedeli e devoti hanno partecipato, domenica sera, alla processione con il simulacro di San Francesco d’Assisi per le vie del Centro Storico Superiore di Ragusa. 

Il corteo processionale, accompagnato dal corpo bandistico Vito Cutello di Chiaramonte Gulfi, diretto dal maestro Paolo Scollo, guidato dal sacerdote Giuseppe Ramondazzo, è stato caratterizzato dalla sosta al monastero delle Carmelitane e da quella al santuario della Madonna del Carmine. 

L’altra sosta, poi, al Ponte Vecchio intitolato a padre Scopetta. 

Qui sono stati sparati i fuochi d’artificio di una festa che sembra essere ritornata ai fasti di un tempo grazie all’impegno del parroco, don Nicola Iudica, e dell’intero comitato. 

Prima delle processione, la Santa Messa presieduta da padre Renato Dall’Acqua, priore dei carmelitani. La celebrazione eucaristica è stata animata dalla comunità parrocchiale e caratterizzata dalla partecipazione delle autorità civili e militari. 

Padre Dall’Acqua ha tratteggiato gli elementi distintivi della figura del poverello d’Assisi il cui messaggio evangelico ha ancora oggi una valenza parecchio forte e pregnante. 

La giornata si era aperta in mattinata con la Santa Messa animata dai ragazzi a cui ha fatto seguito la benedizione degli animali. In serata, poi, grande successo, in piazza Cappuccini, per le performance musicali che si sono succedute. 

Prima, ad aprire l’appuntamento, sono stati i “Fell Mood”, quindi applausi importanti per l’esibizione del coro Mariele Ventre diretto dalla maestra Giovanna Guastella. Ma il momento clou è stato rappresentato dal concerto di Lorenzo Licitra accompagnato al pianoforte dal maestro Peppe Arezzo. 

Sono stati proposti pezzi evergreen che hanno entusiasmato i numerosi presenti e che, ancora una volta, hanno fatto emergere le straordinarie qualità del cantante ragusano, vincitore di X Factor. 

Insomma, uno straordinario momento di aggregazione che ha di fatto concluso la festa di San Francesco d’Assisi nella maniera migliore. 

Intanto, è in programma per il 13 ottobre, alle 20,30, nei locali della parrocchia di piazza Cappuccini, alla presenza del delegato del Sindaco di Ragusa, l’estrazione dei premi della lotteria. I fuochi pirotecnici sono stati realizzati dalla Pirotecnica iblea di Lorenzo Massari.

 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA