L'arte di Scenica conquista Vittoria

Successo per il primo fine settimana del Festival

article image Altri affascinanti appuntamenti per il Festival di Scenica a Vittoria


14 Maggio 2019

Un bagno di folla e il puro divertimento, chiudono il primo fine settimana di “Scenica Festival”, l’appuntamento a Vittoria che celebra l’arte circense. 

Spettatori da ogni dove, si sono lasciati conquistare dalla bravura e dall’intensità dei diversi spettacoli, che da venerdì a domenica hanno illuminato la città di allegria e magia. 

Non resta dunque che aspettare qualche giorno per poter immergersi di nuovo nel fascino degli altri appuntamenti in programma.

Scenica, infatti, riprenderà giovedì 16 maggio per concludersi domenica 19. 

Grandi e piccoli, intere famiglie e comitive di amici hanno dunque preso parte a questo lungo fine settimana dedicato al mondo circense, diventando essi stessi spesso i protagonisti: perché questa è la bellezza di Scenica, un grande circo che coinvolge la città e i tanti visitatori che ormai da undici anni seguono con passione il festival organizzato dall’associazione culturale Santa Briganti, con il patrocinio del Comune di Vittoria e il sostegno del Mibac.

Attesa allora per giovedì 16 maggio con il concerto della compositrice, cantante e violinista Pernilla Kannapin, che racconterà con la sua musica il libro auto-illustrato “La principessa e il bosco che canta” (Castello Henriquez – ore 21.30). 

Poi teatro, musica, mista a circo contemporaneo, illusionismo e letteratura per Uomo Calamita, uno spettacolo davvero eccezionale, che vede il gran ritorno a Scenica della compagnia El Grito (venerdì 17 maggio - Chiostro delle Grazie – ore 21.00). 

È dedicato agli artisti del territorio invece il progetto sperimentale Focus Vittoria, che per la prima volta unirà il coreografo Alberto Poti, il musicista Giampiero Scifo e il videomaker Antonio Riva, nello spettacolo “Dover dire, non tacere” che con la danza, la musica e le arti visive affronteranno il tema del cambiamento climatico (venerdì 17 maggio – ore 19.00 e 20.00 - sabato 18 maggio ore 20.30 e 21.45 - Sala Mandarà). 

Fiato sospeso poi con il “Gran Galà delle Kimere”, un appuntamento creato appositamente per Scenica, unico nel suo genere, che metterà insieme diversi artisti di discipline aeree provenienti da tutta Europa che sorprenderanno il pubblico, tra adrenalina, poesia e musica creata dal vivo, con i loro voli fisici e pindarici (venerdì 17 maggio - Villa comunale – ore 22.30). 

Tra gli altri protagonisti del prossimo ed ultimo fine settimana di Scenica ancora i Fratelli la Strada, con lo spettacolo di teatro di figura “Il gatto nero e altre ombre impertinenti” (sabato 18 maggio – Sala Giudice – ore 19.30 e 21.45); la danzatrice, circense e musicista Valentina Cortese con “Lento e violento” (18 maggio – Sala delle Capriate, ore 20.15); l’atteso concerto della band “La rappresentante di lista” che fonde scrittura, teatro e forma canzone, e che è ad oggi tra le nuove realtà più trasversali e interessanti del panorama musicale contemporaneo (18 maggio – Chiostro delle Grazie – ore 22.30). 

Ed ancora: la performance a stretto contatto col pubblico che unisce danza, teatro e circo: “Pelat” con Joan Català Carrasco (19 maggio - Villa comunale – ore 18.00);  l’energia di cinque bravissimi acrobati con il ritmo dell’Africa nel sangue e con uno stile americano nello spettacolo “The black blues brothers” (19 maggio – Villa comunale – ore 19.30), e chiusura con un lavoro teatrale “Kryptonite”, già “Menzione della giuria per l’interpretazione” al Minimo Teatro Festival di Palermo 2017, dedicato alle fragilità dell’essere umano (19 maggio - Cortile Palazzo Iacono – ore 21.00). 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA