Movida, situazione fuori controllo

Marina di Ragusa, attacco M5S

article image Movida a Marina di Ragusa, Firrincieli (M5S) attacca


28 Luglio 2020

“Ci risiamo. Dispiace ripetersi perché si rischia di diventare un poco ridondanti. Ma in questo caso è assolutamente necessario. Perché parliamo della sicurezza di tutti. E, in questo senso, non c’è ridondanza che tenga”.

Parola del consigliere capogruppo del Movimento Cinque Stelle Ragusa, Sergio Firrincieli, dopo avere preso atto della sequela di segnalazioni riguardanti il fine settimana a Marina.

“Nonostante gli allarmi più volte lanciati di recente – sottolinea Firrincieli – la frazione rivierasca sembra essere diventata terra di nessuno, la movida è sempre più incontenibile. Non c’è la minima parvenza di rispetto delle regole e, anzi, vige la massima del fai da te. Soprattutto il sabato sera a Marina di Ragusa, nelle zone del centro, la situazione risulta essere ingestibile. Pochissimi i controlli. In alcuni casi, addirittura inesistenti”.

“Mi si riferisce – continua Firrincieli – di telefonate alle forze dell’ordine per fare cessare la musica ad alto volume ben oltre gli orari consentiti. Qualche problema si registra anche tra i giovanissimi. Qualcuno, poi, invece di pensare a divertirsi in maniera sana, mena le mani. Finora è finita bene, mi si racconta di contusioni e di qualche livido che qualche malcapitato non denuncia per timore di successive ripercussioni. Ma è questa la movida che vogliamo? E il Sindaco di Ragusa, nel frattempo, cosa fa? E’ la domanda che ci facciamo tutti, è l’interrogativo che soprattutto si pongono i residenti e i villeggianti che avrebbero diritto a trascorrere la notte potendo ambire a un minimo di decenza. Che, invece, regolarmente manca”. 

“Torniamo a ribadire quanto già detto da un mese a questa parte – conclude Firrincieli – movida sì, fuori controllo no. Sono necessari i controlli. Gli incontri in Prefettura non hanno sortito gli effetti sperati. Il sindaco cerchi di fare valere il proprio peso politico per cercare di regolamentare questa situazione che, lo diciamo ancora una volta, rischia di finire fuori controllo. E’ l’ora di richiedere la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza”.

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA