Mercato Vittoria, controlli antimafia

Sui partecipanti alle selezioni per i box

article image


07 Novembre 2019

La Commissione straordinaria del Comune di Vittoria, in un’ottica di totale trasparenza ed imparzialità della procedura, a conclusione della prima fase di verifica della documentazione amministrativa nel procedimento di selezione per la concessione amministrativa dei box del Mercato Ortofrutticolo comunale, espletata in attuazione dell’accordo di vigilanza collaborativa con Anac, ha attivato sull’intera platea delle ditte partecipanti ammesse i controlli volti ad accertare il possesso dei requisiti sia di ordine generale stabiliti dalla legge, sia di capacità tecnica ed economico finanziaria previsti nel bando.

I controlli, in particolare, sono finalizzati ad accertare il possesso dei requisiti di onorabilità e affidabilità da parte delle ditte ammesse e sono volti anche ad accertare, in collaborazione con la Prefettura di Ragusa, la eventuale sussistenza di tentativi di infiltrazione mafiosa in aderenza alle norme del Codice Antimafia. 

Le procedure di selezione, che sono nella seconda fase di valutazione delle domande, si concluderanno agli inizi del prossimo mese di Dicembre.

La Commissione straordinaria, al fine di rafforzare ulteriormente l’efficacia complessiva degli strumenti di prevenzione e repressione, messi a disposizione dell’Ordinamento, delle interferenze mafiose all’interno del Mercato Ortofrutticolo del Comune di Vittoria, inserirà nei contratti di concessione dei box apposite clausole di tutela, con le quali le ditte individuate come concessionarie, a conclusione delle procedure di selezione, saranno obbligate (pena la non concessione del box) a sottoporre alle verifiche antimafia, tramite richiesta di informativa alla Prefettura, anche tutti i soggetti privati coinvolti a qualunque titolo nella filiera della commercializzazione dei prodotti agricoli, ossia i propri fornitori di beni e prestatori dei servizi, ivi compresi quelli di natura intellettuale, nonché quelli relativi ai trasporti e alla fornitura di imballaggi.

Il perseguimento dei superiori obiettivi sarà assicurato in virtù della collaborazione con la Prefettura di Ragusa, anche attraverso la eventuale sottoscrizione con la stessa di un apposito Protocollo di Legalità, che si auspica possa essere stipulato al più presto e al quale dovranno aderire anche i concessionari dei box.

Le infiltrazioni mafiose e criminali all’interno del mercato ortofrutticolo di Vittoria, come si evince anche dalla relazione della Commissione d'accesso della Prefettura di Ragusa, sono tra le fondamentali cause dello scioglimento degli organi elettivi del Comune.

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA