"L'Hub dell'ex-Civile non va bene"

M5S Ragusa torna all'attacco dopo i disguidi


09 Aprile 2021

“Continuiamo ad insistere. L’Hub dell’ex ospedale Civile non è adatto per consentire l’esecuzione della campagna vaccinale in piena tranquillità oltre che sicurezza. Lo avevamo già detto nei giorni scorsi. Lo ribadiamo di nuovo adesso dopo quanto accaduto mercoledì”.

E’ il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Ragusa, Sergio Firrincieli, a tornare a battere, a nome del gruppo che, come si ricorderà, si era recato nei giorni scorsi ad effettuare un sopralluogo sul posto, sul tasto di un disagio reiterato con cui stanno facendo i conti i cittadini ragusani.

“E siamo noi, in quanto consiglieri comunali, visto che il sindaco che dovrebbe alzare la voce proprio per i continui problemi che si verificano, resta piuttosto immobile – continua Firrincieli – a dire le cose che non vanno.

Ieri tutte le persone, in gran numero, che hanno ricevuto l’inoculazione, hanno dovuto fare i conti con assembramenti, freddo e problemi di altro genere che nulla hanno a che fare con un’accoglienza degna di questo nome.

E, al di là del contrattempo sul fronte delle prenotazioni che si è verificato, visto che, secondo quanto riferito dai vertici Asp, se ne sono presentati 300 in più, che comunque sono stati smaltiti, facendo in modo che la vaccinazione raggiungesse medie record, la questione resta immutata: non è quello il posto migliore per fare quello che si sta facendo.

E, tra l’altro, dobbiamo considerare che la campagna vaccinale non è ancora entrata nel vivo. Per cui bisogna pensare in prospettiva e chiedersi che cosa accadrà quando ad essere interessate saranno le altre fasce generazionali”.

Firrincieli aggiunge: “Naturalmente, non mettiamo minimamente in discussione l’operato di medici, infermieri, operatori della Protezione civile, che stanno facendo il massimo, profondendo la loro professionalità, nel contesto di un ambito poco consono per un’operazione del genere. Tra l’altro, visitando anche gli interni dell’Hub, abbiamo avuto modo di rilevare come non ci sia una netta separazione dell’utenza e che l’ingresso e l’uscita sia sempre dalla stessa parte, anche perché gli spazi sono quelli che sono. Ecco perché torniamo a chiedere all’Amministrazione comunale di verificare bene che cosa sta accadendo all’ex ospedale Civile e di intervenire in maniera autorevole nei confronti dell’Asp così da valutare l’opportunità, secondo noi indifferibile, di attivare un altro centro meglio attrezzato, e in città non mancano gli spazi adatti, per garantire la migliore prosecuzione della campagna vaccinale”.
 

HUB VACCINAZIONE EX OSPEDALE CIVILE:  ERRONEMANENTE CARICATI NELLA PIATTAFORMA 300 UTENTI IN PIÙ RISPETTO ALLA PROGRAMMAZIONE DELLA GIORNATA. MOLTI PROVENIENTI DA ALTRE PROVINCE DELLA SICILIA 

Ragusa, 7 aprile 2021 – Oggi la programmazione dei vaccini all’hub dell’ex ospedale Civile di Ragusa ha registrato inconvenienti a causa dell’alto numero di persone che si sono presentate, in quanto invitate, per la vaccinazione. 

Dovevano essere circa 500 i vaccini da inoculare, purtroppo, a causa di un errore che si è verificato nella piattaforma delle prenotazioni,  le persone che si sono presentate sono state più di 800. Alcune di queste provenivano, addirittura, da altre province della Sicilia. 

La Direzione Generale preso atto del disagio causato agli utenti esprime rammarico per quanto accaduto e ha raccomandato agli uffici preposti di vigilare affinché tali inconvenienti non si ripetano più.

Tuttavia, pur nelle condizioni di disagio,  si è ha avuto l’effetto positivo di inoculare 300 dosi di vaccini in più. 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA