Il furto di carrube al Donnafugata Resort

Santa Croce Camerina, due arresti dei Carabinieri

article image I Carabinieri di Santa Croce sventano il tentato furto di 200 kg di carrube


11 Agosto 2019

Incessante l’attività di prevenzione e contrasto dei reati predatori che la Compagnia di Ragusa sta svolgendo in queste settimane. Nel pomeriggio di venerdì, durante i controlli nel territorio di S. Croce Camerina, i militari della Sezione Radiomobile del N.O.R. sono intervenuti all’interno del “Donnafugata Resort” dove personale di vigilanza aveva segnalato la presenza di due persone intente a rubare carrube. 

Arrivati immediatamente sul posto, i Carabinieri hanno fermato i due che avevano già riempito tre sacchi di carrube del peso di circa 200 kg e stavano continuando indisturbati a raccoglierne altre, già precedentemente accantonate sotto gli alberi.

I due, cittadini romeni di 47 e 34 anni, braccianti agricoli della zona, avevano deciso di arrotondare lo stipendio con quel furto. Sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari. La refurtiva è stata restituita al custode del resort.

Nel frattempo, i Carabinieri di Pozzallo, nell'ambito dei servizi di controllo contro l'abusivismo commerciale, hanno denunciato uno straniero per vendita di merce contraffatta, tra cui borse e vario materiale di pelletteria. 

I militari dell’Arma hanno sequestrato oltre 24 borse di vario tipo, che imitavano diversi grandi marchi della moda italiana ed estera. 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA