Dolore e silenzio. Vittoria sconvolta

Citta' in lutto per il piccolo Alessio

article image Il minuto di silenzio, nel raduno dei Grest Diocesani a Comiso, per il piccolo Alessio


13 Luglio 2019

Una comunità ferita e straziata dal dolore.

La città di Vittoria, sconvolta dalla tragedia di via Gaeta, si è stretta intorno alla famiglia del piccolo Alessio, travolto giovedì sera dal Suv lanciato a folle velocità dopo una manovra azzardata, il cui conducente, un 37enne vittoriese già noto alle Forze dell'Ordine, è stato ritrovato con un tasso alcolemico 4 volte più alto del limite, e, inizialmente fuggito dal luogo della tragedia e poi rintracciato dalla Squadra Mobile, ha dichiarato di aver assunto anche cocaina.

Domani i funerali del piccolo Alessio saranno celebrati alle 10,30 nella Basilica di San Giovanni Battista. 

Nel frattempo, si prega per il cuginetto Simone, attualmente ricoverato a Messina e tuttora in pericolo di vita.

Ieri sera, nella Chiesa di San Giuseppe, una veglia di preghiera e una fiaccolata, organizzata dal parroco don Antonio Cascone. Tantissime le persone presenti in un momento straziante per l'intera città. 

Il padre di Alessio, raggiunto dal Tg 4 insieme alla mamma, afferma tra le lacrime: "Me l'ha ucciso davanti...". 

Un'istantanea, che fotografa la totale assurdità di una morte che ha spezzato una giovane vita  di 11 anni. 

Nell'incontro diocesano dei Grest a Comiso, ieri pomeriggio, il vescovo di Ragusa, monsignor Cuttitta, ha sottolineato: "dobbiamo sempre cercare e realizzare il bene. Servono modelli diversi, e tutti dobbiamo assumerci la responsabilità di prenderci cura gli uni degli altri. Vogliamo ricordare Alessio ed essere vicini a Simone nel silenzio e nella preghiera". 

Alessio e Simone, facevano parte del Grest della parrocchia San Domenico Savio, unico, ieri, a non essere presente.

"Ieri mattina - ha ricordato Don Salvatore Cannata - erano con noi in spiaggia. Ora uno è in cielo e uno in Ospedale. Ma il prossimo anno, ci saremo anche noi. Ci saremo nel loro ricordo, perchè è giusto continuare". 

A campeggiare, nella traversa di una delle porte dello stadio, una gigantografia di Alessio e Simone, scattata proprio la mattina prima della tragedia, durante la gita al mare. Dopo un minuto di silenzio, in cielo sono volati dei palloncini bianchi. 

Anche Confcommercio Vittoria, intanto, è vicina al dolore della famiglia e della comunità. 

“Fatti del genere – sottolinea il presidente, Gregorio Lenzo, a nome di tutto il direttivo – ci rattristano e indignano allo stesso tempo. Quanto accaduto è inconcepibile. Rivolgiamo un affettuoso pensiero alla famiglia del povero Alessio e auspichiamo con forza che il cuginetto, tuttora ricoverato in gravi condizioni, possa farcela”. 

Il presidente Lenzo, inoltre, aggiunge: “Invitiamo tutti gli esercenti ad abbassare le saracinesche osservando un minuto di silenzio o, laddove sia possibile, partecipare ai funerali nel giorno in cui gli stessi si terranno come segno tangibile di una città che, spegnendo le proprie luci e vetrine, si sente fortemente vicino alle famiglie”.

"La tragica vicenda che la nostra città si trova nelle ultime ore a dover vivere è di quella per cui non servono molte parole, ma solo profonda riflessione. Una giovane vita spezzata – affermano i Commissari Straordinari del Comune di Vittoria –, in maniera così cruenta ed un'altra che si trova a lottare tra la vita e la morte, non può che lasciare in tutti noi un’infinita tristezza. In pochi frangenti si azzerano sogni, aspettative e speranze costruite sull'amore e sulle proiezioni di giovani vite. Non possiamo che stringerci attorno alla famiglia di Alessio, a quella di Simone ed ai familiari tutti coinvolti in questa tragica vicenda. A loro, tutta la nostra più sincera vicinanza, pronti sin da subito a dare disponibilità, supporto e presenza".

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA