Coronavirus, la discesa prosegue

Ancora in calo l'incidenza dei nuovi positivi sul totale dei tamponi

article image Coronavirus, il trend verso la discesa prosegue ancora


09 Aprile 2020

Calano i ricoverati e in terapia intensiva per il quinto giorno consecutivo, record di guariti e netto calo dei nuovi casi rilevati in rapporto ai tamponi.

Sono queste le note positive del consueto bollettino della Protezione Civile. 

L'unico dato negativo, se così si può dire, è legato all'aumento dei nuovi positivi, anche se, come detto, ciò risente dell'altissimo numero di tamponi effettuati, 51.000, che hanno portato alla scoperta di 1.195 nuovi casi. Un'incidenza che, però, è la più bassa mai rilevata.

Ricoverate in terapia intensiva 3.693 persone, 99 meno di martedì. Sono ricoverate con sintomi, invece, 28.485 persone, 233 meno di martedì.

Resta alto anche il numero delle vittime, che però conferma un rallentamento. Nelle ultime ventiquattr'ore sono morte 542 persone (ieri le vittime erano state 604), arrivando a un totale di decessi 17.669.

I guariti, infine, aumentano di ben 2.099 unità, per un totale di oltre 26.000.

In Sicilia, sono 1.893 i positivi, con 133 guariti.

A Ragusa, sono 49 i casi complessivamente rilevati dall'inizio dell'epidemia, con 9 ricoverati al momento all'Ospedale Maggiore di Modica, e 39 attuali positivi, secondo quanto conferma lo stesso Sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari.

Intanto, l'assessore regionale alle Autonomie Locali, Bernadette Grasso, rende noto che "raccogliendo il grido d'aiuto proveniente dai Comuni siciliani, ho disposto oggi il pagamento di un acconto della prima trimestralità del Fondo delle risorse di parte corrente del 2020. Questo in attesa dell'approvazione della manovra finanziaria che ci consentirà di procedere al riparto definitivo gli stanziamenti. Diamo respiro alle casse delle amministrazioni locali, alle prese con l'emergenza coronavirus e le difficoltà quotidiane dei cittadini - aggiunge Grasso - mantenendo l'impegno del Governo Musumeci ad assicurare sostegno concreto e risorse all'economia siciliana".

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA