Domenica musicale a Ragusa grazie alla stagione concertistica Melodica, rassegna che ha come direttrice artistica la pianista Diana Nocchiero. Il 26 giugno con “Un magico trio” sarà la volta del soprano Veronica Cardullo, accompagnata da Santi Cardullo alla tromba e da Vera Lizzio al pianoforte. 

Tecnica, padronanza vocale e strumentale, precisione, insieme a sensibilità e capacità interpretative eccezionali. Un programma ricco e vario, affascinanti melodie e travolgenti armonie per un appuntamento che rende l'estate ragusana ancora più coinvolgente ed emozionante.

Il soprano Veronica Cardullo si diploma e si laurea in Discipline musicali, canto lirico e violino con il massimo dei voti al conservatorio “A. Corelli” (Me). Inizia a studiare canto lirico con il soprano Elisabetta Scatarzi. 

Si classifica ai primi posti in concorsi nazionali e internazionali; frequenta numerosi corsi di alto perfezionamento con docenti di fama, come Renata Scotto, Mariella Devia, Marcello Giordani, Walter Alberti, Elisabetta Scatarzi, Denia Mazzola Gavazzeni, Bruno Praticò, Gemma Bertagnolli, Iva Barthelemy e Fiorenza Cedolins. 

Interpreta ruoli da protagonista in diverse opere e si esibisce come soprano solista in numerose location prestigiose, dal Teatro Antico di Segesta al Teatro V. Emanuele di Messina, al Teatro Lirico Magenta al Circuito del Mito. Esegue il Gloria in Re maggiore RV 589 di Vivaldi presso il Teatro G. Magnani a Fidenza (Pr) e la Basilica di Santa Maria delle Grazie di Milano. 

Inaugura la stagione del circolo Lirico culturale bresciano “L.Dordoni” con il soprano Denia Mazzola Gavazzeni. Si esibisce in occasione del concerto Marcello Giordani & Friends con l'Orchestra del Teatro “V. Bellini” di Catania. È stata tra le protagoniste della stagione concertistica della Filarmonica Laudamo (ME) con il jazzista Dave Burrell eseguendo in prima europea composizioni per soprano solo. Ha tenuto molti concerti in Italia e in molti altri paesi come Spagna, Germania, Svizzera, Austria. 

Santi Cardullo si diploma brillantemente sotto la guida del m. F. Bonanno, perfeziona gli studi musicali con concertisti di fama mondiale: V. Globokar, E.H. Tarr, B. Nilsson, G. Caruso, G. Bodanza, P. Thibaud, T. Dokshitser, R. Delmotte. 

Impegnato in attività concertistiche, di formazione cameristica ed orchestrali, collabora con molte orchestre: Orchestra da camera Messina, Ensemble di fiati "R. Wagner", Orchestra "Galà d'operetta", Orchestra "Ludus Ensemble", Orchestra lirico - sinfonica Teatro Massimo di Palermo, Orchestra polacca di Looz, Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele. Presenzia quale componente di giurie a concorsi nazionali bandistici e a rassegne musicali. Incide per la RAI e per la Scomegna in qualità di prima tromba. È docente di ruolo alla cattedra di tromba e trombone al conservatorio di musica "A. Corelli" di Messina. Fautore di un contesto bandistico innovativo, sia come scelta del repertorio che come approccio col pubblico, dirige diverse associazioni bandistiche: Fiumedinisi, S. Stefano Briga, Contesse, Salice, Novara di Sicilia, Spadafora.

La pianista Vera Lizzio si diploma a pieni voti presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” di Catania. Prosegue gli studi e amplia il repertorio con Laura Palmieri e con Vincenzo Balzani; consegue la specializzazione di II livello laureandosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina sotto la guida di Antonella Salpietro. Ottiene brillanti affermazioni in numerosi concorsi pianistici e cameristici sia nazionali che internazionali. 

Svolge intensa attività concertistica sia da solista che in formazione da camera; è invitata da importanti istituzioni musicali e culturali sia in Italia che all’estero tra cui: Agimus, Ente Lucus, Gioventù Musicale d’Italia, Atelier internazionale di Musica e Arte, LAMS, Festival Ghislanzoni, Amici della Musica, Società Dante Alighieri, ASCAM, Accademia Filarmonica di Messina. 

Su invito dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, tiene dei concerti presso l’Auditorium dell’Istituto e l’Auditorium Kauffman; nel 2001 in occasione delle celebrazioni bachiane si esibisce alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano eseguendo il concerto per tre pianoforti e orchestra in re min.; nel 2002, in Egitto, si esibisce sia da solista che nelle formazioni di duo, trio e quartetto pianistico presso l’Anfiteatro della Valle degli Dei e sulle rive del Lago Salato nella penisola del Sinai. 

È docente di Pianoforte presso il Conservatorio “Cimarosa” di Avellino e collaboratrice, come docente nei corsi preaccademici, presso l’Istituto “V. Bellini” di Caltanissetta. 

“Un magico trio”, concerto della 27esima stagione concertistica internazionale “Melodica – La musica dell'Anima”, si terrà presso l'auditorium della Camera di Commercio di Ragusa domenica 26 giugno alle ore 21.00 (ingresso dalle 20.30). Lo spettacolo ha il patrocinio della Regione Sicilia – Assessorato Turismo Sport e Spettacolo e della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia. 

Il concerto inizierà alle ore 21.00 con ingresso del pubblico a partire dalle ore 20,30. Il ticket è di 5 euro, ingresso gratuito per i minori di anni 8. Per informazioni e prenotazioni telefonare al 3669790999 o al 3492993208, o visitare il sito www.melodicaweb.it.