Doverosa solidarietà ad una nazione che sta attraversando un momento molto difficile. La nota del Sindaco di Chiaramonte, Sebastiano Gurrieri.

"Le notizie di politica estera di questi giorni destano un po' di naturale preoccupazione in tutti noi. Diverse sono le telefonate che stiamo ricevendo in queste ore da parte di cittadini anche preoccupati per la nostra vicinanza geografica alla base militare di Sigonella. 

Fortunatamente, secondo quanto si sta percependo, non ci sarebbero intenzioni da parte delle altre potenze occidentali a voler reagire a macchia d'olio, così come avveniva nei conflitti del secolo scorso, contro le provocazioni della Russia, quindi ad oggi la situazione sembra pressoché rassicurante. 

Anzi l'impegno dei diversi stati sinora si sta dispiegando in un'azione di parziale sostegno e solidarietà alla nazione ucraina. 

Anche la città di Chiaramonte vuole esprimere la propria vicinanza a tutto il popolo ucraino ed è per questo che a partire dalla serata di oggi la facciata del nostro palazzo comunale si illuminerà dei colori ucraini ovvero il blu e il giallo, come segno di vicinanza da parte dell'intera comunità chiaramontana nonché simbolo anche di speranza per poter voltare la pagina di storia di questo triste momento quanto prima possibile".