Il 3 settembre 2022, la meravigliosa cornice del porto di Marina di Ragusa accoglierà i premiati della XXII edizione del Trofeo del Mare. Un evento riconosciuto a livello locale e nazionale, capace di ispirare con le sue storie di tutela dell’ecosistema marino, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. 

“Da 22 anni, il Trofeo del Mare celebra e promuove il mare a 360 gradi, portando avanti messaggi importanti improntati alla valorizzazione e alla difesa delle acque e dei fondali. Tutti i nostri premiati sono stati scelti perché hanno fatto della tutela del pianeta blu la loro ragione di vita, la loro professione, la loro stella polare” afferma l’organizzatore del Premio, Domenico Pedriglieri. 

Preziosi per l’ottima riuscita dell’evento, i partner istituzionali e commerciali sono fondamentali per la grande famiglia del Trofeo del Mare, che anche quest’anno può contare, tra gli altri, su prestigiose partnership istituzionali: la Lega Navale Italiana l’assessorato al turismo, allo sport e allo spettacolo della Regione Sicilia, l’ARS, la Soprintendenza Nazionale per il Patrimonio Culturale Subacqueo, il Comune e il Libero Consorzio Comunale di Ragusa, la Camera di Commercio, la Banca Agricola Popolare di Ragusa, Marina Militare, Guardia Costiera e Soprintendenza del Mare. 

Nostri partner sono Energean, Porto Turistico di Marina di Ragusa, Gruppo Scar, Seahorse Wind, Confitarma, Fioridea, Consorzio di tutela del cioccolato di Modica, Ovoblanco, Iblea Legnami, Avimecc, Promoexpo, Circolo Velico Kaucana, ProLoco Mazzarelli, Federazione Italiana Sci Nautico, Line Pubblicità, e La Pietra Belluardo.

Energean, in qualità di main sponsor, si conferma a fianco dell’iniziativa. “Siamo lieti di essere ancora una volta parte attiva di questo importante evento: una cornice prestigiosa di celebrazione del mare, del suo ecosistema e di tutte quelle persone che hanno fatto del mare la loro vita, il loro lavoro e il loro impegno. Per Energean è prioritario salvaguardare e proteggere il nostro Mediterraneo, così come portare valore sul territorio ed esserne parte integrante” ricorda Ilia Rigas, responsabile Corporate Social Responsibility di Energean. “È, infatti, in un’ottica di collaborazione e coprogettazione che contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei luoghi e dei territori dove operiamo” conclude.

A tutti il più sentito ringraziamento da parte del Trofeo del Mare.