Il giudice costituzionale, e già Presidente della Corte dei Conti a Roma, Angelo Buscema, è stato accolto in Municipio dal sindaco di Scicli Mario Marino, e dalla giunta comunale.

Romano, cittadino onorario di Scicli, figlio del compianto giudice della Corte dei Conti Salvatore Buscema -nativo di Scicli-, il Presidente Angelo si considera sciclitano. 
Nel corso dell'approfondito incontro, improntato a grande cordialità e affetto, sono stati affrontati temi generali della Pubblica Amministrazione e memorie legate alle origini sciclitane e donnalucatesi dell’alto magistrato. 

Il Presidente Buscema è stato il primo presidente della Corte dei Conti, nella storia, ad essere eletto Giudice costituzionale e inscrive la sua storia personale e professionale nella grande tradizione di giuristi che Scicli ha dato alla nazione.