Ultimati i lavori, la rotonda di contrada Mugno, che mette in collegamento via Achille Grandi alla Sp25 per Marina, sarà illuminata per la prima volta alle ore 18.00 di mercoledì 8 dicembre.

“Chi arriverà a Ragusa dal suo ingresso più importante e trafficato – dichiara il sindaco Peppe Cassì - troverà anche un sorriso ad accoglierlo. Nella prospettiva a 360° dei luoghi simbolo della nostra città abbiamo voluto inserire anche le gialle e ben visibili installazioni “RagUsa. Sulla scia delle maggiori realtà turistiche, Ragusa andrà infatti a sviluppare una propria azione di citybrand, veicolando un marchio facilmente leggibile, riconoscibile, memorizzabile e di impatto, in cui riconoscersi e farsi riconoscere. Le installazioni rappresentano il primo passo di questo percorso. 

Realizzato dall’agenzia grafica Copystudio, il brand, immerso in un giallo luminoso, vuole denotare con semplicità e immediatezza la spiccata vocazione all’accoglienza e la propensione alla positività dei ragusani. 

Come ben espresso dagli sviluppatori, ‘il linguaggio scelto è moderno e amichevole, adeguato ai media più attuali e in linea con lo stile di comunicazione dei marchi turistici e territoriali. Il semicerchio che fa da monogramma al marchio è la “U” di Ragusa, ponte tra le lettere e citazione di una nostra peculiarità architettonica; “ponte” che rappresenta un sorriso con un linguaggio contemporaneo e minimale, orientato ad un pubblico dinamico e internazionale’.”

“Abbiamo voluto – prosegue l’assessore ai Lavori pubblici, Gianni Giuffrida – che questa fosse la rotonda di Ragusa, un luogo iconico della nostra città. L’opera, ideata da “Le Officine Studio” su progetto di Antonio Leggio, e i cui lavori sono stati diretti dall’ing. Alessandro Tumino, ha visto la suddivisione dei 3800 mq di superfice in tre anelli concentrici rispettivamente di pietra lavica, prato e pietra locale in cui è installato il “carosello”, un pannello in lamiera alto 3 metri intagliato al laser dalla azienda Faser srl con le sagome dei luoghi principali della nostra città. Una Ragusa da raggiungere, fotografare, vivere come simbolicamente dimostrato da 20 sculture realizzate a mano dalla Pluck scenografie. A completare il benvenuto, è il sorridente brand RagUsa sviluppato da Copystudio.”