“Domani, giovedì 23 giugno, la ditta che si occupa della raccolta differenziata, ritirerà pannolini e pannoloni per quanto riguarda le utenze private, e le strutture sanitarie, – annuncia l’assessore all’ambiente – che tra l’altro hanno già fatto richiesta individuale alla ditta, da quando nella nostra città si effettua la raccolta porta a porta. 

Inoltre – ancora Vittoria – sarà ritirato l’indifferenziato delle attività commerciali, ma solo previa verifica di conformità del rifiuto. Tutte le altre porzioni di rifiuti vengono e verranno ritirate normalmente poiché il problema e la relativa emergenza, riguardano solo la frazione di indifferenziato. 

Capisco il disagio dei cittadini soprattutto in periodo estivo, comprendo pure il fastidio che scaturisce dal dover tenere in casa una porzione di rifiuto, tuttavia – spiega l’assessore – è una situazione che non è stata creata dai comuni iblei o, più genericamente, siciliani. La chiusura della discarica Oikos sita a Motta Santa Anastasìa ci costringe a gestire il servizio in stato di emergenza cercando di ridurre al minimo i problemi e i disagi”.