Inizieranno a lavorare da lunedì 13 giugno cinquanta percettori del reddito di cittadinanza impegnati in otto progetti dei servizi sociali del Comune di Scicli. 

Saranno impegnati nella tutela dei Beni Comuni, ovvero la manutenzione di bambinopoli, dell'arredo urbano e di edifici comunali; nelle attività di pulizia e sanificazione dei locali delle scuole, nell’attività di pulizia, accoglienza e portineria del Comune; nell’attività di supporto a mostre, conferenze, eventi (l’apertura di Villa Penna); nel servizio di domicilio per persone anziane e disabili; nell’attività di manutenzione del verde pubblico. 

A darne comunicazione il sindaco Enzo Giannone.