Passi in avanti per la SS 514, il Sindaco di Chiaramonte Gulfi, Sebastiano Gurrieri, fa il punto.

"Con nota prot. 3154 del 24 febbraio, l’ANAS ha notificato a questo Ente l’avviso di comunicazione di avvenuta approvazione del progetto definitivo e dichiarazione di pubblica utilità per così definire l’iter di esproprio delle aree interessate dai lavori anche rispetto a tutte quelle ditte a cui non era stato possibile notificare in precedenza la comunicazione principalmente per questioni di aggiornamento del catasto.

È comprensibile lo scetticismo dei cittadini rispetto a un’opera che si attende da troppo tempo e che è sempre apparsa all’atto conclusivo, a prescindere dagli incomprensibili e repentini cambiamenti di programma dei governi nazionali succedutisi in questi ultimi dieci anni, però, posso dare conferma avendo pressoché dalla prima ora seguito questa lunga vicenda, che mai si era arrivati al punto di notificare ai proprietari delle aree l’avvenuta approvazione del progetto definitivo, e comunicare in via definitiva la fase degli espropri.
 
La strada si farà e il Comune di Chiaramonte, insieme agli altri Comuni del comprensorio interessati dai lavori, resterà vigile seguendo passo passo la procedura, supportando i proprietari delle aree interessate dal nuovo tracciato autostradale in ogni necessità ed esigenza. A questo proposito, l' Ufficio Sviluppo Economico (Sportello Imprese tel. 0932-711234) è a disposizione.

L’opera è di strategica importanza per lo sviluppo e la crescita economica del nostro territorio, non soltanto per i grandi benefici che il tracciato in sé assicurerà, in termini di riduzione dei tempi di percorrenza e riduzione del numero di incidenti, ma anche per le importanti opere di compensazione previste a beneficio del territorio chiaramontano come estensione territoriale rispetto i limitrofi comuni anch'essi coinvolti".