“Stavolta è prevalso il buon senso. Non si poteva approvare un atto come questo che avrebbe, di fatto, snaturato un percorso avviato con il solo scopo di ridare slancio al mercato ortofrutticolo di Fanello. 

Il dato politico è di una maggioranza allo sbando che ha dimostrato i propri limiti in occasione del primo vero punto in cui avrebbe dovuto mostrare i muscoli. Con una battuta, è proprio il caso di dirlo, dopo sette mesi siamo già alla frutta”. 

Parola del consigliere Biagio Pelligra, segretario cittadino del Movimento politico Sviluppo ibleo, che prende atto di quanto accaduto ieri sera in seno al civico consesso e, in particolare, della bocciatura del punto presentato dall’Amministrazione comunale che puntava a far sì che la struttura potesse essere gestita dall’ente di palazzo Iacono e non più dalla Vittoria mercati. 

“Sarebbe stato – prosegue Pelligra – un clamoroso passo indietro, soprattutto quando ci si deve confrontare con delle realtà sempre più in evoluzione e che presuppongono la possibilità di potere partecipare ai bandi del Pnrr, circostanza che, a quanto pare, non sarebbe stata possibile se si fosse consumato quanto ventilato dall’amministrazione comunale. 

La maggioranza è già allo sbando e se ne prevedono delle belle in occasione dei prossimi appuntamenti di ordine politico. 

Noi, intanto, evidenziamo lo scampato pericolo e speriamo che la Giunta Aiello possa addivenire presto a più miti consigli, cercando il confronto, quando si tratta di argomenti di così rilevante importante, con il civico consesso”.