Prime soluzioni alle diverse criticità che interessano la viabilità cittadina a Marina di Modica e già denunciate dal Consigliere Comunale Mommo Carpentieri. 

Questa mattina il Comandante della Polizia Locale, Saro Cannizzaro, accompagnato da Carpentieri, si è recato in sopralluogo nelle zone segnalate dal Consigliere Comunale per perdere visione dei disservizi e programmare interventi rapidi. Prima tappa è stata quella di Corso Mediterraneo dove insiste la fermata dell’autobus a pochi passi dalla Stazione dei Carabinieri. 

Una zona ad alto traffico cittadino, a doppio senso di marcia ed, in parte, riservata al posteggio delle autovetture. La viabilità urbana in tale zona viene sempre compromessa proprio dalla fermata dell’autobus creando disaggi alla circolazione e problemi di sicurezza poiché a pochi passi dall’uscita dei mezzi dell’Arma.

Il Comandante della Polizia Locale, Saro Cannizzaro, ha già espresso l’intenzione di spostare la fermata in un luogo non lontano ma che non andrebbe più a compromettere la viabilità. 

“Mi ritengo soddisfatto del primo sopralluogo a Marina di Modica visto che sono stati in tanti, tra residenti, commercianti e turisti, a segnalarmi i diversi disservizi in questione che necessitano di un intervento immediato.  Ringrazio il Comandante della Polizia Locale, Saro Cannizzaro, per aver immediatamente accolto le mie segnalazioni – continua Carpenteri – ed aver assunto, come suggerito, i primi efficaci impegni risolutivi.  

Con il comandante ci siamo inoltre recati in altre zone di Marina di Modica per confrontarci su altre criticità che spaziano dalla segnaletica orizzontale ai posteggi a pagamento. Anche in questo caso ho ricevuto risposte rassicuranti riguardo piccoli interventi che andrebbero però a migliorare di molto la viabilità cittadina soprattutto in questo periodo estivo. Si tratta di tante criticità che chi non vive nella frazione balneare non riesce a comprendere.

Continuerò a monitorale la questione viabilità a Marina di Modica e mi rendo disponibile - conclude Carpentieri -  ad ulteriori sopralluoghi utili a migliorare la sicurerà stradale con la speranza che presto possa interessarsi della questione anche il neo Commissario Straordinario, Domenica Ficano, già invitato ad un sopralluogo congiunto".