Si chiudono oggi le celebrazioni in onore di Maria Santissima delle Grazie, a Chiaramonte Gulfi. Dopo le sante messe delle 9, delle 11 e delle 17, ci sarà, alle 18, il tradizionale “cuncursu” e, poi, la salita del simulacro della Madonna delle Grazie dal duomo, dove era stato portato dopo la discesa di domenica 29 maggio, sino alla chiesetta posta al confine dell’area delimitata dalla Forestale. 

Sono stati giorni molto intensi, come quello di ieri in cui è stata celebrata la festa liturgica di Maria Santissima delle Grazie. Di mattina, si è tenuta la santa messa presieduta da don Filippo Bella, in serata la celebrazione eucaristica e i Vespri solenni a cui ha fatto seguito la benedizione eucaristica e il canto del Te deum. 

Molto apprezzati, lo scorso fine settimana, la Giornata del volontariato organizzata dal gruppo Alfa con la partecipazione di tutti i ragazzi delle parrocchie e altri gruppi di Protezione civile della provincia e la passeggiata in bicicletta per le vie della città organizzata dal comitato dei festeggiamenti in collaborazione con l’Asd Bike & Co. Ragusa. A sostenere la comunicazione esterna di tutti gli eventi inseriti in programma Confcommercio provinciale Ragusa con il presidente Gianluca Manenti e Confcommercio sezionale con il presidente Danilo Scollo. 

“Sta per chiudersi – sottolineano entrambi – una edizione molto sentita della festa caratterizzata dal ritorno tra la gente dopo due anni di pandemia. Anche gli operatori commerciali del centro montano hanno cercato di fare la propria parte sostenendo questi momenti di straordinaria letizia”.