Nel pomeriggio di sabato i Carabinieri della Compagnia di Modica hanno tratto in arresto un 60enne ispicese, già noto alle Forze dell’Ordine, poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Nel corso della diuturna attività di controllo del territorio, infatti, i militari hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare nei confronti del soggetto, rinvenendo, in un garage nella sua disponibilità e nelle pertinenze della sua abitazione, undici dosi di cocaina e due di eroina nonché 14 flaconcini di metadone. 

Durante l’operazione sono, inoltre, stati sequestrati appositi strumenti per il taglio, la pesatura ed il successivo confezionamento dello stupefacente che il soggetto vendeva sfruttando proprio l’anonimo box. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria Iblea.