E’ iniziato con il piede giusto il Kau Fest, il cartellone di appuntamenti promosso dall’associazione culturale Palco Uno al parco archeologico di Kaucana con il sostegno del parco archeologico Kamarina Cava Ispica oltre che del Comune di Santa Croce. 

Grande successo per il concerto dei Tir Na Nog con un repertorio molto accattivante orientato verso uno stile aperto della musica celtica, sperimentando l’unione di melodie medioevali, irlandesi, galiziane, scozzesi, gallesi, bretoni e mediterranee. Il nome del gruppo deriva dall’antico gaelico e vuol dire “La terra dell’eterna giovinezza”. 

I Tir Na Nog sono riusciti a coinvolgere i presenti grazie alle loro suggestive sonorità che non hanno mancato di rivelarsi a tratti travolgenti. 

La voglia di vedere, di ascoltare, di conoscere, di stupirsi, di ridere e di gioire del Kau Fest si è poi canalizzata verso il teatro comico di qualità con la performance di Danila Stalteri che, con il suo “Odio i monologhi (però li faccio)” ha intrattenuto un pubblico di nicchia con un one woman show caratterizzato da aneddoti esilaranti e personaggi realisticamente surreali in cui gli uomini e le donne rappresentano ancora due mondi irresistibilmente diversi. 

Il Kau Fest proseguirà sabato 30 luglio con il teatro d’autore, protagonista Ornella Giusto con “Hombre de libertad”, omaggio a Garcia Lorca, e domenica 31 luglio con la musica di Peppe Arezzo ensemble & Michele Arezzo protagonisti dello spettacolo Mister Volare, omaggio a Modugno. 

Per info e prenotazioni è possibile rivolgersi al 333.4183893.