Aggiudicati i lavori di riqualificazione del corso Umberto a Chiaramonte Gulfi. La nota del Sindaco, Sebastiano Gurrieri. 

"Dopo il lungo iter che ha condotto al finanziamento regionale di € 1.100.000, approvato con decreto del Direttore generale Assessorato infrastrutture n. 2017/2021 notificato in data 7 settembre 2021, sono stati oggi affidati i lavori di riqualificazione del C.so Umberto; ad aggiudicarsi i lavori è stata la ditta Alma Group di Modica, avendo presentato un ribasso pari al 23,65%.

I lavori consentiranno al salotto della città di cambiare volto, con una nuova pavimentazione a basole in pietra (come nello schizzo in foto), una nuova illuminazione con lanterne colorate e la piantumazione di nuovi alberi, oltre, ovviamente, al rifacimento della rete idrica e fognaria, grazie all’inserimento nella progettazione di importanti accorgimenti individuati nel corso dell’emergenza idrica del 2018, che ci ha impegnato per oltre quattro mesi, richiedendo anche l’impiego di oltre 200.000€.

Mi rendo conto come questa notizia, che certamente deve rallegrarci tutti per l’importante miglioramento architettonico della città e il nuovo slancio che potrà dare alle attività commerciali del centro storico, può essere stata tra le principali e reali motivazioni che hanno indotto qualcuno delle opposizioni a presentare la mozione di sfiducia. 

Ciò, unitamente ad altre ragioni che renderò note alla città già la prossima settimana e all’ottenimento, appena lo scorso 19 novembre, insieme a soltanto altri cinque comuni in Sicilia, di ulteriori 836.550.000 € (ottocentotrentaseimilacinquecentocinquantamila euro), con un progetto selezionato tra altre 942 valide proposte, da spendere per la valorizzazione del nostro centro storico.

Evidentemente, perché si preferisce l’insediamento per sei mesi di un Commissario inviato da Palermo ad una Amministrazione che lavora a tempo pieno, senza alcun concreto beneficio per la città, ma soltanto per soddisfare gli interessi politici di pochi".