“Alle 08.40 di domenica – dichiara il primo cittadino di Comiso – si erano già registrate 300 persone considerato che l’ open iniziava alle ore 08.30, molte delle quali per la terza dose. 

Reputo questo come un successo dell’intera comunità che rappresento, e che ha risposto all’invito che come sindaco e quindi come  primo responsabile della sanità, ho lanciato. 

La maggior parte dei cittadini – ancora la Schembari – è arrivata già consapevole, preparata e pronta. Per alcuni indecisi, è stato fondamentale il supporto medico del personale presente. 

Ineccepibile, anche stavolta dopo l’esperienza estiva, l’organizzazione dell’ ASP 7 di Ragusa e della Protezione Civile Comunale. A tutti, il mio personale  ringraziamento, e quello dell’ amministrazione tutta”.