Ragusa, arriva l'ispettore ambientale

Approvata martedì in Consiglio Comunale

article image Guerra agli incivili, approvata la delibera per la guardia ambientale


23 Gennaio 2020

Il Consiglio Comunale di Ragusa, nella seduta di martedì pomeriggio, ha approvato alla unanimità la delibera con cui si istituisce la figura dell’Ispettore Ambientale Volontario Comunale.

Il punto è approdato in aula per l’esame, dopo il passaggio in Commissione consiliare Affari Generali, convocata dal presidente Daniele Vitale, che ha espresso il relativo parere di competenza.

“Serve un nuovo giro di vite - dichiara il sindaco Peppe Cassì - contro l’abbandono dei rifiuti. Nel 2019 sono stati individuati oltre 800 incivili, soprattutto grazie alle segnalazioni dei cittadini, è stata inasprita la sanzione, sono stati intensificati i controlli porta a porta, ma è evidente che il problema non è ancora risolto; basta infatti una sola famiglia che quotidianamente abbandona rifiuti in strada, per sporcare un’intera via abitata da cittadini rispettosi delle regole e del decoro di tutti. Per questo martedì è stato approvato in Consiglio Comunale all’unanimità, ed è opportuno sottolinearlo, il regolamento che ci permetterà di istituire questa nuova figura dell’ispettore ambientale volontario: associazioni e privati cittadini ci aiuteranno a presidiare giorno e notte il territorio segnalando chi abbandona o chi non rispetta le regole dell’esposizione, e richiedendo accertamenti per chi è privo e non espone i regolari mastelli”.

Anche l’assessore alla tutela degli animali, Francesco Barone, si dice contento per il risultato raggiunto e dichiara: “Sono soddisfatto del proficuo lavoro svolto dall’aula che ha portato all’approvazione di questo argomento con il contributo di tutti gli schieramenti presenti in Consiglio Comunale, che hanno presentato alcuni emendamenti che sono stati approvati, come l’atto nel suo complesso, alla unanimità. Il nuovo regolamento con cui si istituiscono le guardie ambientali volontarie è uno strumento importante, che ci permetterà inoltre di debellare il fenomeno della mancata raccolta delle deiezioni canine dal suolo pubblico da parte dei proprietari degli animali. Gli ispettori ambientali non potranno direttamente fare multe, ma avranno il compito di identificare i trasgressori per segnalarli alle autorità competenti”. 

Soddisfatto il Presidente della Commissione Affari Generali, Vitale, che sottolinea l'armonia tra maggioranza e opposizione.

“In Commissione Affari Generali da tempo non si vedevano maggioranza e opposizione remare tutti verso la stessa direzione. E’ un fatto positivo che merita di essere sottolineato in maniera opportuna”. 

Soddisfatti anche i consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle, che ribadiscono come “quando i suggerimenti di noi rappresentanti dell’opposizione arrivano a segno portando avanti quell’idea di città che abbiamo in mente, allora vuol dire che è stato compiuto un passo in avanti per migliorare il futuro di Ragusa”.
 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA