Ragusa, alghe, docce e strisce

Federico (M5S) sollecita, il sindaco Cassi' risponde

article image La spiaggia di Punta di Mola, con l'atavico problema delle alghe


14 Giugno 2019

Il consigliere M5S, Zaara Federico, sollecita due interventi nella zona di Punta di Mola, il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, risponde. E aggiunge altre considerazioni su altrettante criticità rilevate a Marina di Ragusa, in vista della stagione estiva.

Andiamo con ordine. Le sollecitazioni dell'esponente pentastellato in Consiglio Comunale, riguardano, in particolare, innanzitutto il fatto che "non essendo stata eseguita alcuna disinfestazione, almeno finora, la proliferazione degli insetti, e delle zanzare in particolare, è diventata insopportabile. Sono sempre più numerosi i residenti che segnalano difficoltà e chiedono all’Amministrazione Comunale di fare in modo che possa essere avviato il ciclo di disinfestazione". 

L'altro punto, invece, riguarda un problema cronico, ossia "la rimozione delle alghe dalla spiaggetta di Punta di Mola. Purtroppo, è un fenomeno che si ripete ogni anno e che, a causa anche del cattivo odore, rende questa piccola porzione del litorale ricadente su Marina di Ragusa, impraticabile".

Il primo cittadino, su questo punto, sottolinea che l'Amministrazione si è attivata scoprendo che le alghe "una specie protetta, che popola ancora le nostre coste vista la salute ambientale che le contraddistingue. La legge prevede un progetto di spostamento su sito protetto e poi riposizionamento a stagione balneare finita nel sito originale per favorirne il ripopolamento. Costo dell’operazione?  24.000 euro. Tempi? Oltre un mese. Stiamo valutando come reperire la cifra, ma condivido con voi la riflessione su una spesa così ingente, dai risultati non immediati e comunque potenzialmente non risolutiva in caso di nuove mareggiate".

Quindi, non si capisce ancora se l'intervento sarà effettuato o meno. 

Ma il sindaco Cassì, risponde anche in merito al malfunzionamento delle docce. "Già dallo scorso weekend - spiega - gran parte delle docce erano in funzione. Le foto lo dimostrano. Quanto a quelle mancanti, principalmente nella zona di Punta di Mola, saranno funzionanti entro il weekend. Idem per la riparazione di alcune pedane danneggiate. Intanto avanzano speditamente i lavori per il nuovo collettore, che porterà acqua alle docce senza toglierla alla rete urbana".

Il primo cittadino interviene anche sul "caso" strisce pedonali, altro aspetto oggetto di pesanti lamentele da parte dei cittadini. "Strisce cancellate? - puntualizza Cassì - Come dimostrano le foto, si tratta più che altro di strisce sporche, con la polvere d’asfalto che si è attaccata alla vernice ancora troppo fresca. Ripulite, tornano come nuove. In ogni caso, le stiamo verificando una ad una e solo a controllo completato, o a lavori rifatti là dove imperfetti, pagheremo i lavori. Ringrazio i cittadini per i loro messaggi, spesso utili - conclude - e ciascuno prova di una comunità che ha a cuore la sua città".

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA