Marina di Ragusa, lo stato delle spiagge

Antoci (M5S) attacca: "condizioni pietose". Ma Cassi' lo smentisce

article image Le spiagge di Marina di Ragusa. "Interventi di sistemazione effettuati", spiega Cassì


10 Settembre 2019

“Domenica le spiagge di Marina di Ragusa sono state scelte da un discreto numero di bagnanti per godersi, al meglio, questo scorcio finale d’estate. Purtroppo, però, non siamo stati in grado di accoglierli al meglio”. 

E’ quanto denuncia il consigliere comunale M5s Ragusa, Alessandro Antoci, che ha realizzato un mini dossier fotografico circa le condizioni disastrate in cui si sono presentati i tratti del litorale più rappresentativi della frazione rivierasca. 

“Autorevoli esponenti dell’attuale amministrazione – afferma Antoci – parlano di turismo e di prolungare l'estate. Poi ci confrontiamo con uno scenario disastrato con riferimento ad alcune delle più frequentate spiagge di Marina. E, allora, viene da chiedersi: ma di cosa parliamo? Capisco le piogge di questi giorni, ma è domenica e ci sono ancora parecchi turisti in giro e, soprattutto, l’estate non è ancora finita. L’interrogativo, quindi, è: è questo il modo in cui si vogliono incentivare i turisti a scegliere Marina e le nostre spiagge anche nei mesi di settembre e ottobre?”.
 
Il consigliere Antoci spiega: “Si è formato un canalone di acque non meglio identificate, che potrebbero essere reflue, che da uno sbocco sottostante il lungomare Andrea Doria è andato a finire sino al mare. In un’altra zona della spiaggia, sempre da sotto il lungomare, si è aperta una ampia fessura da cui, anche in questo caso, sono venute fuori acque non meglio identificate. Che hanno tra l’altro trascinato detriti di ogni tipo finiti, poi, sulla sabbia. Per non parlare della mancanza di decoro e del senso di sporcizia che alberga un po’ ovunque. Insomma, non era stata predisposta alcuna pulizia preventiva come se a Marina non dovesse più andare nessuno. Cosa che, invece, come abbiamo visto, così non è. Anzi, considerato che si saranno ancora altri scampoli d’estate di cui si potrà approfittare, soprattutto nel weekend, chiediamo all’Amministrazione Comunale di darsi una mossa, di individuare cosa non va e di attivare tutto quello che si rende necessario per far sì che le spiagge di Marina, anche in questo periodo, possano presentarsi in un modo degno di rappresentare la Bandiera Blu di cui la nostra città continua a fregiarsi”.  

Ma il Sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, lo smentisce. "Interventi già effettuati". Ecco la nota integrale

“Apprendiamo da un Consigliere 5 Stelle che i canali formati in alcune spiagge di Marina di Ragusa a seguito delle piogge, fenomeno assolutamente naturale e che si ripete ciclicamente in base all’intensità dei temporali, dimostrerebbero l’incapacità dell’Amministrazione in ambito turistico. Contrariamente a ciò che il consigliere afferma, evidentemente male informato, gli interventi di appianamento sono stati svolti già sabato mattina, la pulizia dell’arenile prosegue regolarmente e i canali generati da acque bianche private reinsabbiati dagli stessi.  Auspico quindi che allo stesso modo, quando le spiagge verranno allargate dalla futura bassa marea, lo stesso consigliere vorrà darne i meriti all’Amministrazione”.

 

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA