Cava dei Modicani, torna il tavolo

Ragusa, convocato da Piazza per soluzione

article image Cava dei Modicani, prove tecniche di soluzione


06 Giugno 2020

Un tavolo istituzionale per individuare soluzioni e avviare una forte interlocuzione con la Regione Siciliana, per risolvere le problematiche inerenti la discarica di Cava dei Modicani e del suo impianto di Tmb. 

Lo ha indetto il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza per lunedì alle 10,30. 

E’ stato il segretario provinciale della Cgil Giuseppe Scifo a richiedere un incontro con tutti i sindaci dei Comuni iblei e i deputati regionali affinché si possa individuare una soluzione definitiva per Cava dei Modicani, in modo che i Comuni iblei possano conferire in quel sito e tornare ad utilizzare l’impianto di trattamento meccanico biologico. 

Ad oggi dalla Regione siciliana non è arrivata alcuna autorizzazione per il suddetto impianto, nonostante la Srr Ato Ambiente Ragusa abbia inviato integrazione all’istanza per il decreto di Valutazione d’Impatto Ambientale lo scorso 29 maggio.

Si avverte la necessità che tutte le istituzioni facciano quadrato per sbloccare una situazione che con l’estate alle porte, rischia di trasformarsi in emergenza ambientale e sanitaria qualora dalla Regione non dovesse arrivare il via libera all’utilizzo dell’impianto di Tmb.

 

HAI GIÀ SCARICATO L'APP DI ZTL? SE HAI UN DISPOSITIVO ANDROID, SCARICALA ORA, PER ESSERE SEMPRE INFORMATO, DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE, SU TUTTO CIÒ CHE È IMPORTANTE PER TE.

ZTL | L'informazione cambia rotta
Scarica l'app di ZTL gratuitamente su Google Play Store
SCARICA